• Italiano
  • English
Telefono: 0524.930015

Lungo la strada che da Parma porta a Mantova è impossibile non notare una piccola città cinta da mura stellate: è Sabbioneta, nominata nel 2008 patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO, insieme a Mantova. Sabbioneta è il sogno realizzato di Vespasiano Gonzaga, che, tra il 1554 e il 1556, la fece costruire sul modello della città ideale vagheggiata dagli umanisti perché fosse la capitale del suo piccolo ma fiero stato indipendente.

 

Da non perdere:

teatro olimpico sabbionetaLa città è uno scrigno di meraviglie, tra cui spiccano il Teatro Olimpico, progettato nel 1587 dall’architetto Vincenzo Scamozzi, primo teatro dell’epoca moderna costruito ex novo; il Palazzo Ducale e la Galleria degli Antichi: lunghissimo corridoio nato per ospitare opere d’arte.
Gli ideali umanistici di Vespasiano Gonzaga favorirono anche l’insediamento in città di una comunità ebraica, che non fu mai costretta in un ghetto. Ancora oggi è visitabile una Sinagoga, ricostruita nell’Ottocento al posto di una più antica.

È possibile visitare a piedi l’intera città accompagnati da una guida turistica.

Per informazioni: http://www.iatsabbioneta.org/apl/